domenica 20 maggio 2012

5 maggio 2012- Ciak, si gira! (E ci recensiscono!!)

Ve l'aspettavate, dite la verità, che prima poi vi avremmo stupito con effetti speciali...so che l'avevate messo in conto! Ebbene, sì! E quale miglior terreno di prova per le nostre doti magiche se non...il cinema! Per una sera, la cucina di Real Fame è diventata un set, anzi, un multiset, e noi ci siamo trasformati in attori che fanno gli attori...più metanarrativi di così!
Ma bando alle chiacchiere, prima di tutto vogliamo ringraziare Orticalab, un magazine online delle parti nostre, che ha deciso di scrivere un articolo su di noi, che trovate qui.
A seguire, invece, trovate elenco dei film messi in scena durante la serata con rispettive locandine:

-primo piatto: McArone cacio e pepe da "Un Americano a Summonte"



-secondo piatto: polpettoni al sugo e al limone da "Piovono Polpettoni"



-piatto jolly: un quarto di libbra con formaggio da "Pulp Funeral"




-torta: 20 cent baby lemon meringue pie da "One Dollar Baby"



-dolciumi: MordiMordiFinoACheScoppi da "Billy Bunga & Mela Loompa  nella Fabbrica degli Affamati"   




Durante la serata c'è stata anche la premiazione per la migliore interpretazione, con un vincitore davvero...sorprendente! Ma non vi dico altro, guardatevi il video, e se volete le ricette scendete quaggiù!

Ricette 05/05

McArone Cacio e Pepe

800 grammi di spaghetti
400 grammi di pecorino romano grattugiato
pepe macinato
sale.

Cuocere gli spaghetti in acqua bollente salata e nel frattempo mescolare in una ciotola il pecorino romano e il pepe nero.Scolate la pasta avendo l'accortezza di tenere da parte un pò di acqua di cottura, versatela nella ciotola e condite bene con il formaggio e il pepe, aggioungendo l'acqua che vi serve per mantecare.Servire caldissima.

Chef Capper One

Polpettoni al sugo

300 g di carne macinata di maiale
300 gr di macinato di manzo
3 uova
100 gr parmigiano
100 gr pecorino
1 spicchio d'aglio
pinoli
uvetta ammollata e strizzata
pane raffermo quanto basta, un po' ammollato nel latte e strizzato
sale
pepe
prezzemolo
sugo preparato in precedenza come meglio preferite (aglio o cipolla, l'importante è che sia leggero)

Preparare le polpette amalgamando un po' alla volta tutti gli ingredienti insieme, partendo dalla carne con le uova e man mano aggiungendo tutto quello che vi serve per ottenere la giusta consistenza. Appallottolare le polpette a forma di palline da tennis leggermente più piccole, rosolarle in olio bollente e poi passarle nel sugo e farle cuocere per circa un'ora.

Polpettine al limone
(ricetta presa da qui e modificata con la versione al forno: le stesse polpettine invece di essere fritte vanno arrotolate in una fogliolina di limone e passate al forno)

500 gr di macinato di vitellone
2 uova
4 fette di pan carrè
2  limoni succosi
foglie di limone bio
farina
olio
sale
prezzemolo
vino bianco.


Grattugiare in una terrina la scorza di un limone e tagliare a sottili striscioline la scorza del secondo limone (ovviamente solo la parte gialla). Spremere il succo dei limoni e metterlo in un piatto fondo.
Ammollare le fette di pane, private della crosta, nel succo di limone in modo che si imbevano, poi strizzarle.
Nella terrina unire alla buccia di limone grattugiata la carne, le uova, il pancarrè sbriciolato, un cucchiaio di prezzemolo tritato; salare il composto e amalgamarlo molto bene.Formare delle polpettine o delle polpette normali, passarle nella farina, poi rosolarle in padella con olio. Quando sono ben dorate su tutti i lati, spruzzarle con del vino bianco e abbassare la fiamma, unire le scorze di limone a striscioline e cuocere a fuoco basso per qualche minuto, in modo che le polpette si cuociano anche all'interno. Servirle calde.

Chef Pata Tina


Un quarto di libbra con formaggio


dosi a persona:
un panino da hamburger
un hamburger
una fetta di provola affumicata
una fetta di pancetta fresca
una foglia di insalata
una fettina di pomodoro fresco
una fettina di cipolla cruda
olio
sale
salse a piacere

Preparate prima ri tutto la pancetta: battetela fino a farla diventare sottile e poi mettetela in una padella con dell'olio bollente a friggere.
Cuocete l'hamburger sulla piastra calda. A fine cottura poggiateci su la fettina di provola per farla sciogliere.
A questo punto potete comporre il panino con tutti gli ingredienti.

Chef(s) Pesce Bollito e Nose

MordiMordiFinoACheScoppi

500 gr di farina
250 gr di burro
200 gr di zucchero
4 uova
scorza grattugiata di limone
cioccolato fondente (500 gr)
zuccherini rossi o come vi pare
bastoncini di legno da spiedini

Preparare la pastafrolla impastando farina, burro, uova e zucchero. Aggiungere la buccia grattugiata di limone e far riposare in frigo per mezzora. Stendere la pasta frolla su un ripiano e ricavarne dei dischi di spessore di un paio di millimetri. Sovrapporre due dischi uno sull'altro, con lo stecchino in mezzo, in modo da dare la forma del lecca lecca. Infornare per 20 minuti a 180°.
Quando sono pronti metterli a raffreddare. Nel frattempo sciogliere il cioccolato a bagnomaria. Immergere i lecca loompa nel cioccolato e spolverizzarli di zuccherini. Far raffreddare e servire.

Chef(s) Padre Pirofilo e Mela Insana

20 cent Lemon meringue pie

pastafrolla preparata come sopra
6 rossi d'uovo
2 tazze di latte
1 tazza di zucchero
1 tazza di farina
scorza grattugiata di limone

2 albumi
mezza tazza di zucchero a velo

Foderare una teglia con la pastafrolla e metterla a cuocere per 20 minuti a 180° con gli appositi pesi dentro (o con carta forno e fagioli).
Preparare la crema pasticcera: mescolare insieme i tuorli d'uovo, il latte precedentemente riscaldato, lo zucchero e la farina. Mettere sulla fiamma finchè la crema non si addensa. A fine cottura aggiungere la scorza grattugiata di limone e far raffreddare. Preparare la meringa sbattendo gli albumi a neve e lentamente incorporando lo zucchero a velo. Quando la pie è pronta, riempirla con la crema pasticcera, coprire con la meringa e passare sotto il grill per 2 minuti, finchè la meringa non brunisce lievemente. Far raffreddare del tutto prima di servire.

Chef Cannella Impazzita



11 commenti:

  1. Andrò a vedere il video intanto COMPLIMENTI POPOLO DI CREATIVI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  2. Sempre divertenti, complimenti per l'impegno in cucina e nella preparazione del video nella nuova veste, molto originale e mi è piaciuto ancor di più dei precedenti.
    salutoni a tutti!!
    Dany

    RispondiElimina
  3. complimenti un post meraviglioso

    RispondiElimina
  4. Bhe cosa dire...siete dei "grandi....matti"!! ^_^ Come posso non seguirvi...

    RispondiElimina
  5. Complimenti ormai chi vi ferma più!!! Sempre simpaticissimi e molto originali!!!
    Baci

    RispondiElimina
  6. Ma com'è che non siete andati a Cannes...e non è il plurale di canne...
    Siete uno spettacolo di follia!
    Per risponderti, non hai detto cazzate, siamo i tutors.
    I medici non hanno quasi mai il tempo, i pazienti sono numeri. Nel mio blog parlo solo di belinate, tralasciando ovviamente i clienti che ci parlano di malattie, parenti, mariti, mogli malati che poi, una volta rimasti soli, vengono a metabolizzare il lutto perchè sanno che possono parlare solo con noi, sentendosi liberi di confidarsi. Una volta lessi un bellissimo articolo in proposito. Parlava della differenza che c'è tra il medico che ha in cura il malato, ma che, una volta finito il lavoro (spesso senza risultato) non ha più alcun rapporto con i familiari ed il farmacista che continua ad aver rapporti con la famiglia cercando di aiutarla. A questo non pensa mai nessuno.
    Dopo questo super commento strapalloso, le canne?? Un abbraccio!!!

    RispondiElimina
  7. siete davvero bravi e creativi! Questa volta vi siete dati al cinema creando locandine che nulla hanno da invidiare a quelle "vere". Beh, naturalmente anche per le ricette c'è di che trarre ispirazione...
    Era un po' che non venivo ed avevo dimenticato come sia divertente e stupefacente il vostro blog. Bravissimi! Cercherò di seguirvi di più... anche se il tempo è sempre molto poco. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  8. Hahahah ma siete geniali! non vi conoscevo.. mi sono molto divertita con le vostre locandine :)

    RispondiElimina
  9. Mi sono ammazzata dalle risate. Ed io che ero passata di qua per proporvi di partecipare al mio contest sul Cinema e cosa ti trovo? Una figata pazzesca! allora spero che non manchiate alla mia sfida sulla Cinegustologia. E' fatta proprio per voi!
    Un abbraccione e GRANDI!
    PS ecco il contest: http://andantecongusto.blogspot.it/2012/07/tempo-di-contest-cinegustologiala.html
    Bacione, Pat

    RispondiElimina